DESCRIZIONE PROGETTO

Monitorare i servizi e le applicazioni critiche per identificare e risolvere problemi prima che gli operatori dei servizi segnalino un malfunzionamento sono qualità e prerogativa dei nostri responsabili dell’infrastruttura.

Gli applicativi in uso presso le strutture dei servizi CGIL sono sviluppati su più livelli per far fronte a esigenze di scalabilità e di disponibilità, ma questo complica spesso le attività di troubleshooting e monitoraggio.

Per citare un esempio, la sola infrastruttura operante per i Caaf Cgil di Lombardia, Sardegna, Piemonte, Lazio-Basilicata e da quest’anno Campania, si distribuisce su una batteria di 30 server distribuiti e bilanciati.

L’apertura di un progetto specifico relativo al monitoraggio consentirà di agire a livello applicativo su piani differenti:

• Monitoring su blocchi di servizio

• Monitoring di misurazione delle performance

• Monitoring di prevenzione

IN EVIDENZA

In fase di definizione

 

PROSSIMI STEP

In fase di definizione

sito_sintel_homepage

TEAM

Gabriele Poggi (P.M.)