Il modello societario adottato da Sintel prevede la nomina di Consiglio di Amministrazione, Presidente e Collegio Sindacale da parte dell’Assemblea dei Soci con cadenza triennale. Il CdA procede quindi alla distribuzione delle deleghe operative e alla nomina dell’Amministratore delegato.

Per quanto riguarda la scelta delle Strutture socie, la composizione del CdA non avviene sulla base di regole rigidamente connesse al numero di quote possedute, bensì secondo logiche di gestione comune esercitate attraverso una condivisione delle scelte.

Dal punto di vista delle modalità organizzative e della gestione interna, Sintel opera in un’ottica di condivisione e di rafforzamento delle competenze, ponendosi come obiettivi primari la massimizzazione dei risultati e il coinvolgimento di dipendenti e collaboratori.

Sulla base di questi principi, l’organizzazione aziendale si è modificata nel tempo ed è oggi definita secondo una logica di Staff e di Line.

La gestione è affidata a un Team direttivo, che collabora a stretto contatto con l’AD individuando le azioni da porre in atto per la realizzazione degli obiettivi strategici e produttivi, mentre le attività aziendali, riprogettate e riorganizzate in gruppi di lavoro inter-area per la conduzione di progetti o attività complesse, lavorano sotto il coordinamento e la supervisione di un Capo progetto.